Utilizziamo i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione sulle pagine di questo sito. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
Per vedere quali cookie utilizziamo e quali sono di terze parti, visita la pagina dedicata. Informativa ai sensi dell'art. 13 D.Lgs. 30 giugno 2003 n.196.

itenfr

Baubeach - La spiaggia per cani liberi e feliciBaubeach - La spiaggia per cani liberi e felici

Abbiamo stretto un rapporto di comunione con l'Artista Karen Thomas, che guida i workshop al Baubeach con l'amore e la passione di una madre.
La complicità e compatibilità tra me e Karen ci hanno portato alla creazione di Opere a firma doppia, KP, che verranno esposte come frutto di una grande amicizia e della condivisione di importanti valori.
Ecco la mia presentazione alla sua prossima Mostra:

KAREN THOMAS: IL COLORE DEI SOGNI

Sopra al tavolo una tela bianca. Sulla tela un colore. Scende giù e si immerge nella solitudine del bianco guidato da una mano immensa, energica, fremente.

E' la mano di Karen Thomas.

Il colore tra le sue mani diviene materia viva, pulsante dei vasi sanguigni della Natura, si trasforma da semplice tono evocativo in precisa rappresentazione di idee che prendono forma da un profondo Amore per ogni piccola creatura, per il cielo , il mare, la vegetazione, l'aria.

Amore e Sogno creano l'impasto.

La fonte onirica diviene Intuizione che guida la mano. Non sogno vissuto e ricordato  piuttosto sogno di un aspirazione per un nuovo mondo.

Un mondo di rispetto e di pace,  dove la ricerca della  Bellezza diviene strumento empatico e dove Karen diviene una moderna Ulisse che ci riporta a casa.

Alla purezza delle cose minime, delle emozioni primordiali. Del desiderio che si fa luce.

L' Aria di Karen diviene così palpabile Azzurro e sembra quasi poterla respirare.

Il suo Blue intenso, richiamato spesso quando l'universo si stringe e sembra non esserci rimedio o via di fuga, riporta l'animo alla pace, ci stringe in un contatto come di radici che si incontrano sotto la terra, nella profondità delle acque e degli Oceani.

Il suo Giallo incanta con la luce del sole i momenti di contemplazione, brilla nella notte come luna stellata, fiorisce quando i toni cadono nel non colore.

Il suo Verde è anima fresca, la corsa sulla riva di un fiume a primavera, l'acqua che bagna i piedi.

E poi c'è il suo Rosso.  Inaspettata veemenza che affiora talvolta, senza preavviso. E quando la sua mano cede all'impulso, la tela si squarcia quasi in un grido di gioia.

I Preziosi, Oro e Argento lucente, sono la carezza che Karen riserva ai valori più grandi. Attraverso un gesto impalpabile sottolinea la sacralità del valore della Pace. Porta a passeggio la luce, attraverso le sue Opere.

Così come il Fiume porta a passeggio il Cielo.

Sarà per questo che i suoi occhi non sono semplicemente di un bellissimo Blue, ma hanno il colore della speranza. Sono occhi che vedono, non si contentano di guardare. E non si stancano di stupirsi della Bellezza contenuta nella semplicità della Natura, così come di ricercare la strada per avvicinare il Cielo al punto di poterlo toccare.

Patrizia Daffinà